5 consigli per ridurre il problema del mal di schiena lombare

5 consigli per ridurre il problema del mal di schiena lombare

La grande maggioranza di noi fa una vita sedentaria e priva del tempo e dell’occasione di dedicarsi molto all’attività fisica; e se per alcuni, soprattutto fra i più giovani, questo non rappresenta un problema, per molti di noi il dolore alla zona lombare diventa un compagno quotidiano e decisamente sgradito. Ecco qualche consiglio su come eliminarlo, o almeno tenerlo sotto controllo riducendone l’intensità!

Massaggio

Sarebbe davvero difficile sopravvalutare l’importanza e l’utilità dei massaggi nel trattamento del dolore lombare. Questo è infatti solitamente dovuto alla condizione danneggiata e contratta dei muscoli, e un massaggio eseguito correttamente può sciogliere i punti di maggiore tensione e riallineare i muscoli accavallati. Oltre a questo, fra gli effetti di un buon massaggio c’è l’aumento dell’afflusso di sangue, il che renderà più semplice la guarigione delle microlesioni muscolari causa del dolore. Senza massaggi, è impensabile ridurre i dolori lombari.

Stiramenti

Dedichiamo la massima attenzione a questa fase, perchè è cruciale. Il concetto che è estremamente importante assorbire è che sentire dolore durante gli esercizi di stiramento non è un indicatore che si sta facendo l’esercizio con impegno: è un indizio che si stanno peggiorando le cose, danneggiando ulteriormente la schiena! Se non riuscite a svolgere dei normali esercizi di stiramento senza provare dolore, è inutile e dannoso che insistiate pensando che passerà: vi state facendo del male. Consultate il vostro medico, per avere il suo consiglio e possibilmente un allenatore professionista per assicurarvi di stare eseguendo l’esercizio correttamente – spesso il dolore deriva da errori di postura.
Sostegno

Sfortunatamente, pochi di noi hanno una postura corretta; e ancora più sfortunatamente, spesso abbiamo acquisito le nostre posizioni scorrette da così tanto tempo che assumere quella giusta e sana ci costa continua concentrazione, e tendiamo a scivolare in quelle che ci sono abituali alla prima distrazione. Usare un corsetto di sostegno per la zona lombare ci aiuterà a tenere nella giusta posizione la spina dorsale, e oltre a questo ridurrà l’attrito fra i dischi eventualmente danneggiati.

Calore

L’applicazione di impacchi caldi sulla zona lombare ha sempre effetti positivi nella lotta al mal di schiena. Va però tenuta presente la necessità che il calore duri nel tempo: molti impacchi caldi calano di temperatura troppo rapidamente, e arrivano ad essere freddi entro quindici minuti – un tempo troppo breve per dare giovamento. Usate solo impacchi caldi che durino almeno mezz’ora ad alta temperatura; fra i più consigliati ci sono quelli alla lavanda.

Agopuntura

Da migliaia di anni l’agopuntura è, nella medicina orientale, il trattamento base per tutti i tipi di dolore, inclusi il mal di schiena e i dolori lombari. Migliaia di persone ne hanno tratto giovamento in misura inaspettata; se nessun altro tipo di trattamento funziona, provate a rivolgervi ad uno specialista di questa pratica e spiegargli il vostro problema!

admin