Archivio dei tag configurazione router

Come configurare un router non marcato con operatore Fastweb

La velocità di internet a casa può dipendere molto sia dal router che dall’operatore: se hai acquistato un router direttamente dall’operatore di telefonia Fastweb, la configurazione del modem, allora, non è affatto un problema perché i router marcati sono già pre-configurati e pronti per essere utilizzati fin dal primo momento; se, invece, utilizzi un router diverso, ma desideri configurarlo con i parametri del tuo operatore Fastweb, questa guida potrebbe esserti di aiuto per capire come fare una configurazione del modem Fastweb.

Fasi preliminari per la configurazione del modem Fastweb

Prima di partire con la configurazione del modem, occorre ovviamente accertarsi di collegare il dispositivo in modo corretto alla presa telefonica e al computer (acceso) e verificare che si accenda correttamente la spia (generalmente di colore giallo o verde). Se invece, il router è senza fili (wireless), accertarsi solo che il PC sia connesso alla rete wi-fi verificando la presenza dell’icona wi-fi del proprio PC.

Come fare la configurazione del modem Fastweb

Per avviare la configurazione occorre accedere al pannello di controllo del router che solitamente parte in automatico per la procedura iniziale di configurazione. Qualora la procedura non dovesse partire in automatico, occorre avviarla manualmente individuando il tasto di partenza che può essere la voce “Configura”, “Wizard”, “Setup”.

Non preoccuparti! È solo una precauzione perché la procedura di configurazione parte da sola perché il sistema è in grado di individuare automaticamente i parametri necessari alla navigazione internet con Fastweb. In ogni caso, se ciò non dovesse accadere, segna i seguenti passaggi da fare:

  • Disattivare l’opzione del router Bridging/Modem Only;
  • Individuare nel pannello di controllo del router, la voce WAN e
  • Impostare il valore su DCHP o su Dynamic IP Address Internet Connection Type;
  • Impostare il calore VPI su 8
  • Impostare il parametro VCI su 36;
  • Scegliere la voce LLC per l’incapsulamento;
  • Impostare – se richiesto – la classe ATM su UBR.

In questo modo dovresti aver configurato il necessario per navigare con Fastweb. Per verificare che funzioni tutto per il meglio non resta che navigare in rete! Ricorda però che per navigare con Fastweb è necessario effettuare la verifica dei dati, attraverso la pagina di registrazione di Fastweb. La verifica dei dati si effettua online seguendo le istruzioni a video.

Se il router è wi-fi puoi impostare una password di accesso alla rete per garantire la tua sicurezza. Le password migliori sono quelle che utilizzano la chiave di tipo WAP2/AES, ossia password lunghe (+ di 8 caratteri) e senza senso compiuto alternando lettere a cifre.

Per non avere problemi di configurazione del modem Fastweb è sempre meglio utilizzare i modem dell’operatore, oppure scegliere tra quelli compatibili con Fastweb.