Capodanno in discoteca o concerto: i pro e i contro

Cosa fare a Capodanno?

Il Capodanno si avvicina e, come spesso accade, ci si può ritrovare indecisi sul da farsi. Sono moltissime, infatti, le persone che non hanno ancora le idee chiare su come trascorreranno l'ultimo dell'anno. Bisogna affrettarsi però, altrimenti si rischia di vedere esauriti i posti per i propri eventi preferiti.

La crisi economica e la pandemia da Covid 19 non facilitano una scelta già complicata di per sé, che comunque non manca di opzioni. Le possibilità, infatti, sono moltissime e per questo motivo ci si può ritrovare confusi e indecisi su quale sia la scelta più adatta a noi. C'è chi ama le atmosfere intime a calde della tradizione, chi ha voglia di scatenarsi al ritmo di musica, chi tiene soprattutto alla qualità del cibo. Insomma, i gusti e le possibili scelte sono diversissimi. Sempre più persone, comunque, a Capodanno optano per serate in discoteca oppure vanno a un concerto, concedendosi così un po' di sano divertimento.

Non soltanto i più giovani scelgono festeggiamenti movimentati e galvanizzanti, ma persone di tutte le età. Il 31 dicembre è un'occasione speciale, e tutti noi vorremmo trascorrerla all'insegna del divertimento e dello svago. Nei prossimi paragrafi ci soffermeremo perciò su due tra le opzioni più amate e gettonate, la discoteca o il concerto, elencandone pro e contro.

Capodanno in discoteca

La festa di Capodanno in discoteca è ormai quasi una tradizione per moltissimi giovani. Per chi volesse trascorrere l'ultimo dell'anno a ritmo di musica e balli scatenati, all'insegna del divertimento e dello svago con vecchi e nuovi amici, questa è la scelta migliore. Sono moltissimi ormai i locali che organizzano giornate speciali per l'occasione, con Dj di fama internazionale ed eventi esclusivi ed ospiti d'eccezione. Non mancano nemmeno decorazioni scenografiche e spettacolari. Ormai le discoteche sanno che, dopo la stagione estiva, il Capodanno è uno degli eventi più remunerativi e importanti della stagione invernale e di tutto l’anno; perciò, non vogliono lasciarsi sfuggire una così ghiotta occasione.

È per questo motivo che si trovano eventi per tutti i gusti, uno migliore dell'altro. Basta infatti consultare Capodannoroma.org per rendersi conto di quanto sia ampia la scelta, e della qualità che riserva. Sono molti i locali che permettono anche la prenotazione di uno spazio riservato, con tavolo privato e divanetti riservati, dove è possibile mettersi comodi e ordinare cibo e bevande per sé e per i propri amici. Si tratta di un servizio sempre più diffuso, che spesso prevede in omaggio anche lo spumante della mezzanotte. Sono molti, quindi, i vantaggi di una festa di Capodanno in discoteca.

Lo svantaggio più evidente forse è la perdita dell'atmosfera calda e familiare della tradizione, che riesce sempre a conquistare con la sua semplicità. Nulla vieta, comunque, di trascorrere del tempo con la famiglia prima di recarsi in discoteca. Sono sempre di più, infatti, le persone che operano questa scelta, non soltanto i più giovani, ma anche persone più in là con gli anni che, dopo la serenità delle feste in famiglia, vogliono godersi un'atmosfera diversa dal solito e più movimentata.

Capodanno in concerto

Andare a un concerto è sempre un'esperienza unica, che ci fa stare davvero bene. Assistere a un concerto del nostro artista preferito è sempre un'emozione unica, che va provata almeno una volta nella vita. Scegliere di festeggiare il Capodanno regalandoci un concerto, magari in compagnia dei nostri amici più cari, o in alternativa con la nostra famiglia, può essere un modo perfetto per iniziare l'anno al meglio, donando a noi stessi e alle persone che amiamo una serata unica e indimenticabile. Scegliere di festeggiare andando a un concerto significa iniziare l'anno nuovo all'insegna del benessere fisico e psicologico e dell'amore per sé stessi e per gli altri. Questo è lo straordinario potere che l'arte e la musica hanno sulla nostra vita.

Esistono naturalmente anche dei contro, come per esempio i prezzi spesso poco abbordabili dei biglietti, o la folla e la confusione inevitabili. Si tratta comunque di svantaggi aggirabili, basta infatti scegliere l'evento più adatto alle nostre esigenze, sia economiche che personali. Bisogna affrettarsi a prenotare però, prima che i nostri eventi preferiti siano esauriti.