Lavorare in un ambiente fresco e sano

Lavorare in un ambiente fresco e sano

Il lavoro può diventare molto più piacevole se si svolge in un ambiente sano e confortevole. L’organizzazione degli spazi in maniera idonea ed il mantenimento del livello ottimale di umidità e temperatura sono gli elementi che caratterizzano un’ambiente lavorativo confortevole. Lavorare d’estate comporta un maggior dispendio di energia rispetto a quando si svolge la propria attività lavorativa in inverno.

L’ambiente di lavoro infatti è molto spesso un capannone chiuso, i cui spazi interni possono raggiungere temperature elevatissime e notevolissimi livelli di umidità che non consentono di svolgere in maniera agevole e confortevole le mansioni lavorative. L’utilizzo dei raffrescatori adiabatici evaporativi rappresenta un efficiente ed ecologico metodo di raffreddamento degli ambienti lavorativi. La realizzazione di tali impianti inoltre è caratterizzata da un costo molto ridotto rispetto a quella necessaria per la messa in opera di altri apparati di climatizzazione.

Un sistema di raffreddamento economico

I raffreddatori adiabatici evaporati sono realizzati in materiali di alta qualità. Sono assolutamente resistenti e versatili: possono essere utilizzati come sistemi di raffreddamento di capannoni ed impianti industriali di ogni dimensione. Ogni impianto di raffreddamento evaporativo viene progettato su misura al fine di consentirne una perfetta resa.

Una delle più importanti peculiarità di questo tipo di impianti è il basso costo di installazione e quello di gestione e manutenzione ordinaria. Il prezzo di acquisto e di installazione di questi impianti di raffreddamento dell’ambiente sono molto più bassi rispetto a quelli riguardanti i tradizionali sistemi di condizionamento. Inoltre la pulizia e la manutenzione ordinaria possono essere eseguite ad un costo molto accessibile ed eseguendo delle semplici operazioni.

Nelle varie componenti infatti non sono presenti residui addensati di gas refrigeranti e fluidi frigorigeni che sono invece caratteristici dei tradizionali impianti di condizionamento. La pulizia e la manutenzione ordinaria dei sistemi di raffrescamento evaporativi consiste essenzialmente nella verifica che tutti i condotti di passaggio dell’aria siano liberi e che non vi siano interruzioni ed ostacoli al suo transito.

I vantaggi di un sistema di funzionamento ecologico

Il funzionamento degli impianti di raffreddamento adiabatici evaporativi sfrutta un processo naturale ed ecologico: l’assorbimento dell’umidità nell’aria presente in un determinato spazio. L’aria, perdendo una parte consistente del vapore acqueo che contiene, vede una diminuzione della sua temperatura. L’eliminazione dell’acqua, presente nell’aria, attraverso l’evaporazione, genera una perdita consistente di calore che è causa dell’abbassamento della temperatura effettiva e di quella percepita.

L’aria calda, più leggera, sale in alto, quella fresca viene così a posizionarsi a pochi centimetri dal pavimento, all’altezza di uomini e macchine così da garantire il massimo refrigerio. L’impianto di raffreddamento adiabatico evaporativo è stato inizialmente utilizzato per rendere più fresca l’aria contenuta all’interno di grandi capannoni: attualmente viene impiegato nella refrigerazione di locali piccoli e grandi, industriali e domestici.

Il sistema di funzionamento che caratterizza i raffrescatori evaporativi è totalmente naturale e richiede un consumo di energia elettrica molto ridotto rispetto a quello dei tradizionali condizionatori elettrici. Questo tipo di impianto di raffreddamento garantisce un’elevatissima funzionalità anche se le porte dell’edificio, nel quale sia installato, fossero aperte. La garanzia di ottenere elevate prestazioni relative al raffreddamento dell’aria rende questo sistema adatto a tutti quegli ambienti lavorativi che non siano chiusi ermeticamente, quali capannoni, container, piattaforme di scambio.

L’aria presente nello spazio chiuso, adibito all’attività lavorativa, è molto spesso viziata dalla presenza di molte persone che agiscono contemporaneamente e dal pulviscolo e gli altri agenti inquinanti che vengono sprigionati dalle macchine utilizzate nelle lavorazioni. I sistemi di raffreddamento liberano aria fresca ed alleggerita e garantiscono un continuo ricambio tra interno ed esterno della struttura in cui siano impiantati. La salubrità dell’ambiente di lavoro è così aumentata esponenzialmente rispetto agli ambienti nei quali non si utilizzino dei sistemi di raffreddamento.

admin