Le friggitrici ad aria migliori: ecco i modelli

L’elettrodomestico più richiesto del momento sono le friggitrici ad aria, accessori moderni e interessanti dal punto di vista culinario. Tutti sono alla ricerca di un metodo di cottura sano ma goloso, proprio da queste richieste, per soddisfarle, nasce la friggitrice ad aria, un accessorio da prendere in considerazione se il desiderio è quello di offrire un pasto goloso ma non grasso. I friggitrice ad aria infatti gli alimenti vengono cotti grazie al ricircolo dell’aria senza alcuna aggiunta di grassi o olio.

Il risultato è un alimento ben cotto che consente di godersi tutto il gusto del buono senza temere le calorie o i grassi. La friggitrice ad aria è perfetta per coloro che seguono una dieta o semplicemente vogliono mangiare sano per perseguire il benessere. La cottura in friggitrice ad aria è perfetta persino per chi è alla ricerca di un metodo per cucinare non troppo dispendioso e veloce che non richiede particolari accorgimenti ma solo qualche momento per preparare il cibo in maniera sana.

Le friggitrici ad aria migliori

La scelta di una friggitrice ad aria non è semplice, poiché nonostante il modello sia stato immesso sul mercato di recente, sono tantissimi i prodotti che si sono susseguiti nel tempo e con caratteristiche tecniche diverse e molto importanti. Non è quindi solo il prezzo la caratteristica a cui dare ampio spazio, poiché la scelta deve essere molto più profonda, considerando in primis la grandezza del modello ma anche il consumo.

Sul sito www.friggitriciariascontate.it è possibile dare un’occhiata a tutti i modelli di friggitrice ad aria presenti in commercio comparandoli in base al prezzo ma anche tenendo conto delle caratteristiche principali. In ogni caso, essendo un elettrodomestico, bisogna avere contezza dell’uso che se ne intende fare, solo così infatti sarà possibile avere chiare le idee e dunque sapere ciò che si cerca nel metodo di cottura. La friggitrice ad aria nasconde diverse caratteristiche che dovrebbero essere chiare a tutti prima della scelta.

I modelli di friggitrice ad aria

Sul mercato i modelli di friggitrice ad aria sono tutti diversi, non solo esteticamente ma anche in relazione alla tipologia di prodotto e funzionamento. In primis, si differenziano per la capienza, alcuni hanno più scompari a ripiani all’interno dei quali è possibile inserire i vari alimenti, altri invece hanno un unico scomparto. In base al numero di componenti della famiglia è possibile scegliere l’uno o l’altro modello. Da prendere in considerazione anche la grandezza, poiché pur essendoci diversi scomparsi non cuociono tutti allo stesso modo e non sono abbastanza capienti.

Al giorno d’oggi, sono sempre di più le ricette destinate all’uso in friggitrice ad aria, non solo perché più sane ma anche perché molto più buone e gustose. La friggitrice ad aria emette però un rumore, causato dalla ventola che diffonde il calore, che potrebbe disturbare, meglio pertanto avere contezza dello stesso al fine di prevenire eventuali fastidi o scegliere un modello senza ventola.

Le caratteristiche della friggitrice ad aria

In conclusione, prima di acquistare una friggitrice ad aria piuttosto che un’altra, è bene interessarsi in primis al consumo del modello. Le versioni più recenti dell’elettrodomestico garantiscono un minor assorbimento di energia nonostante la resa ottimale. Pertanto si ha certezza del buon funzionamento del prodotto verificandone i consumi, 1500-2000 watt di potenza sono considerati tipici di ogni modello. Inoltre, bisogna anche verificare la capienza e il modo in cui si diffonde il calore.

Alcune friggitrici ad aria sono dotate di ventole che potenziano l’effetto dell’elettrodomestico, in questi casi bisogna verificare con attenzione il momento in cui gli alimenti sono cotti perché si coloriscono da un momento all’altro. Da considerare anche la quantità di prodotto contenuto al suo interno, alcuni modelli sono più grandi altri più piccoli. Infine, da considerare il prezzo, meglio spendere qualcosa in più per un prodotto potente piuttosto che un modello più rumoroso e meno potente che consuma maggiore energia.